Senior Veneto collabora con Università di Padova

Un altro importante traguardo per l’Associazione Senior Veneto, che firma un accordo di collaborazione con il Dipartimento di Psicologia Generale dell’Università degli Studi di Padova, per affrontare in modo professionale il tema dell’invecchiamento attivo.

Si tratta di un progetto di ricerca che ha lo scopo di comprendere come funzionano e quanto siano flessibili le attività mentali dell’adulto che consentono il movimento e l’orientamento nell’ambiente circostante.

Oltre a raccogliere dati, i professionisti dell’Università degli Studi di Padova, si propongono di collaborare con Senior Veneto per offrire supporto, informazioni e strumenti pratici alle persone che stanno invecchiando. Si tratta di una vera e propria attività di mutuo scambio di conoscenze e strumenti utili.

L’intero progetto, attivo da MARZO 2022, di svolgerà in due fasi:

  • Attraverso percorsi di potenziamento cognitivo per anziani con invecchiamento “normale”-fisiologico, individuali o di gruppo
  • Attraverso incontri per capire come è possibile invecchiare in modo attivo

Alle le persone tra i 64 e i 78 anni che hanno il piacere di mettersi in gioco e partecipare volontariamente alla ricerca, vengono proposti dal professionista:

  • 10 incontri individuali di circa 1 ora ciascuno, nell’arco di due settimane, dove verranno svolte

attività pratiche e coinvolgenti di movimento, uso di tecnologie come PC e Tablet, brevi questionari e altre attività carta-matita.

  • Al termine dei primi 10 incontri, dopo un mese ne seguiranno altri 2, sempre individuali.

 

Per info e adesioni:

Dott. Nicola Bellorio

Email nicola.bellorio@studenti.unipd.it

Cell. 3497943127